Come cambierà dal 1 Luglio 2019 la data della fattura in caso di fatturazione immediata? Quali saranno gli impatti in termini di data fattura, data trasmissione e data ricezione?


A partire dal 1 Luglio 2019, in caso di fattura immediata, la data della fattura (cioè il campo <Data> del file XML) dovrà corrispondere al momento in cui si è effettuata l’operazione, mentre il file XML dovrà essere trasmesso al Sistema Di Interscambio entro 12 giorni di calendario dalla suddetta data.
E' quindi la data della fattura a comprovare il momento in cui si considera effettuata l’operazione, utile al cedente/prestatore per versare l’imposta e al cessionario/committente per detrarla.

La data della fattura dovrà corrispondere alla data in cui si è realmente svolta l’operazione determinata ai sensi dell’articolo 6 del DPR 633/72, mentre la data di reale trasmissione del file al Sistema Di Interscambio, che dovrà avvenire entro 12 giorni dalla data dell’operazione (e cioè dalla data della fattura), sarà per il cedente/prestatore del tutto ininfluente.