Dal 1° gennaio 2015 il contributo integrativo EPPI (Ente di Previdenza dei periti industriali e dei periti industriali laureati), per le prestazioni effettuate nei confronti dei privati, è aumentato dal 4 al 5%.

I periti iscritti all'EPPI, pertanto, dovranno indicare la nuova misura del contributo nelle fatture emesse a partire dal 1° gennaio 2015.

E' invece diminuita al 2% la misura del contributo integrativo EPPI per le prestazioni effettuate nei confronti delle Amministrazioni pubbliche, indicate nell'elenco predisposto dall'ISTAT e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 210 del 10.09.2014.

Per maggiori informazioni potete consultare il seguente link:

https://www.eppi.it/index.php/la-contribuzione?class=1&subItem=2&idItem=1&idCast=1