Dal 21 settembre 2015 tutte le cessioni di energia elettrica da fonti rinnovabili sono soggette alla fatturazione elettronica.

L’impresa che ad esempio ha installato pannelli solari o che comunque produce energia da altra fonte “rinnovabile” è quindi ora soggetta a una nuova procedura che prevede la gestione delle fatture in formato elettronico al GSE (Gestore Servizi Elettrici, ad es. ENEL SpA) e la loro conservazione.


Il GSE emette le fatture per conto dell'Impresa ma non le conserva, devono quindi essere scaricate dal portale GSE (in formato XML con firma digitale) e poi caricate su DocEasy seguendo le indicazioni fornite nel manuale online.

Per quanto riguarda le fatture emesse prima del 21 settembre 2015 esse sono disponibili sul portale GSE solo in formato PDF e non sono da considerarsi fatture elettroniche.


Per le fatture PDF vale quanto già comunicato relativamente al sezionale per la fatture PA, in particolare se per le fatture emesse dopo il 21 settembre 2015 non si è usato un sezionale separato sarà necessario conservare anche tutte le fatture emesse verso il GSE e i clienti privati.